E tu come la Mal-Tratti l’Acqua?

By | 5 Febbraio 2018

Oggi volevo parlarti di un problema molto frequente negli impianti…

IL TRATTAMENTO DELL’ACQUA

Una delle domande che spesso i clienti ci fanno è: “Quando è obbligatorio l’Addolcitore?”

Ovviamente non basta una sola email per fare chiarezza su questo importante argomento, ma vorrei comunque darti qualche dritta per aiutarti nelle situazioni più comuni.

Per prima cosa ti consiglio, se non lo hai ancora fatto, di scaricare la nostra Guida Rapida sugli Impianti, per rispondere velocemente alle domande più frequenti dei tuoi clienti…

Innanzitutto bisogna dire che l’addolcitore NON è sempre obbligatorio.

Soprattutto non esiste una sola normativa che parli del trattamento dell’acqua, ma esistono molte leggi che si devono incrociare per definire esattamente tutti gli obblighi e i doveri.

I problemi per una sbagliata o carente installazione di un sistema di trattamento dell’acqua sono principalmente 3:
1. problema di salute delle persone, dovuto all’inquinamento dell’acqua potabile
2. problema di danni a caldaia e/o elettrodomestici
3. sul libretto di impianto va indicato il trattamento e se non viene spuntata la casella il Sistema CIT rileva l’errore

Da questi problemi possono arrivare di conseguenza:
– controlli di Asl, Regione, ecc
– multe in denaro all’installatore ed al responsabile dell’impianto
– processi penali all’installatore ed al responsabile dell’impianto

Per evitare tutto questo voglio darti quindi 5 semplici REGOLE per le installazioni più frequenti in ambito civile:

REGOLA 1: il trattamento dell’impianto di acqua calda sanitaria è SEMPRE OBBLIGATORIO per gli impianti termici per il riscaldamento, indipendentemente dal fatto che l’impianto produca o no acqua calda sanitaria.

REGOLA 2: per gli impianti di riscaldamento che producono ANCHE acqua calda sanitaria, il trattamento dell’acqua è SEMPRE OBBLIGATORIO per entrambi i circuiti (riscaldamento + ACS)

REGOLA 3: per gli impianti con Potenza minore o uguale a 100 kW, con qualsiasi valore di durezza dell’Acqua, DEVI SEMPRE installare:
FILTRAZIONE + CONDIZIONAMENTO CHIMICO

REGOLA 4: per gli impianti con Potenza maggiore di 100 kW, con valore di durezza dell’Acqua minore di 15°fr, DEVI SEMPRE installare:
FILTRAZIONE + CONDIZIONAMENTO CHIMICO

REGOLA 5: per gli impianti con Potenza maggiore di 100 kW, con valore di durezza dell’Acqua maggiore di 15°fr, DEVI SEMPRE installare:
FILTRAZIONE + CONDIZIONAMENTO CHIMICO + ADDOLCITORE

Riassumendo l’Addolcitore non è sempre obbligatorio, ma è sempre obbligatorio un trattamento minimo dell’acqua sia nel circuito del riscaldamento che nel circuito della produzione di acqua calda sanitaria.

Sappiamo tutti che è un tema molto complicato e che può portarti ad avere dei grossi problemi, ed è proprio per questo che ti scriverò nuovamente per approfondire e fare chiarezza su ogni “ingranaggio del sistema!”

Se hai qualche domanda specifica sul tema dell’acqua puoi scrivermi qui o contattarmi telefonicamente quando vuoi…

A presto e Buon Lavoro!

Fabio

PS: ti invito a mettere MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per ricevere i nostri aggiornamenti CLICCA QUI

One thought on “E tu come la Mal-Tratti l’Acqua?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *